25 May 2012

Lampedusa: ritrovato un cadavere in mare

L'ennesima vittima senza nome. L'ennesimo corpo reso irriconoscibile dal mare. Lo hanno ritrovato di fronte all'isolotto di Lampione a Lampedusa. Addosso non gli hanno trovato documenti. Non ha un nome. Sarà seppellito nel cimitero di Lampedusa. Così, come un numero. Il numero 18.268. Tante sono le persone che hanno perso la vita viaggiando verso la fortezza Europa dal 1988 ad oggi. Ed è un numero approssimato per difetto. Di seguito il dettaglio della notizia.

Recuperato cadavere in mare a Lampedusa
tratto da Ansa
LAMPEDUSA, 25 maggio 2012 - Il cadavere di un trentenne, di probabile origine subsahariana, e' stato recuperato dalla guardia costiera nello specchio di mare di fronte l'isolotto di Lampione a Lampedusa. Il corpo, molto decomposto e in mare da almeno una ventina di giorni, potrebbe appartenere a un migrante partito su un barcone dal Nordafrica per raggiungere le coste italiane. Stamani, intanto, una cinquantina di migranti sono sbarcati lungo la costa trapanese, vicino Castelvetrano.

No comments:

Post a Comment